Home

Verrà pubblicato entro metà febbraio il bando per l’assunzione di 1.249 posti presso l’Ispettorato nazionale del lavoro. Come da dichiarazioni ministeriali si cercheranno ispettori del lavoro, statistici e informatici.

Concorso Ispettorato del lavoro: le dichiarazioni del Ministro Orlando

A confermare l’imminente pubblicazione del bando di concorso INL 2022, è il Ministro del Lavoro Andrea Orlando: “Nei giorni scorsi, i primi 300 funzionari dell’Ispettorato nazionale del Lavoro hanno scelto la sede e saranno assegnati entro questa settimana, entro febbraio arriveranno altri 690 ispettori e 131 funzionari per un totale di 1.121 nuove assunzioni. Entro metà febbraio, sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’assunzione di altre 1.249 unità tra ispettori, informatici e statistici dell’Inl

Concorso Ispettori del lavoro 2022: i profili richiesti

Le 1.249 unità presso l’Ispettorato nazionale del lavoro, saranno così suddivisi: 1024 posti sono destinati agli ispettori, mentre i posti restanti saranno ripartiti tra Informatici e Statistici.


Leggi anche: Maxi Concorso Ripam 2293 posti a tempo indeterminato, requisito minimo Diploma [SCADENZA IMMINENTE]


Chi potrà partecipare al concorso?

Il concorso INL sarà aperto ai laureati in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • Laurea in Giurisprudenza;
  • Scienze dei servizi giuridici (L-14) e dell’amministrazione e dell’organizzazione;
  • Scienze politiche e delle relazioni internazionali;
  • Scienza delle Amministrazioni pubbliche

A questi, si aggiungono i requisiti generali richiesti per l’accesso ai concorsi pubblici

Concorso Ispettori del lavoro: prove e bando

Come nell’ultimo bando per 1541 Ispettori e Funzionari, è probabile che anche per il nuovo Concorso sia prevista un’unica prova scritta con 60 quesiti a risposta multipla. Per conoscere in dettaglio requisiti e prove, occorre tuttavia attendere l’uscita del bando. Quest’ultimo verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale entro metà mese e sulla pagina dedicato ai bandi di concorso del portale web dell’Ispettorato del Lavoro.

AGGIORNAMENTO: Pubblicato il BANDO. La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019”, raggiungibile sulla rete internet all’indirizzo https://www.ripam.cloud. Le candidature dovranno essere presentate entro le ore 14.00 del 14 marzo  2022.

Ti potrebbe interessare:

Maxi Concorso Sicilia: pubblicati i Bandi per 1253 posti per terza media, diplomati e laureati a tempo indeterminato

Unicredit cerca giovani, previste 725 assunzioni: posti disponibili anche in Sicilia

Nuovo Concorso Ministero della Giustizia, oltre 5mila posti per laureati e diplomati: info e bando

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata