Home

Buone notizie per coloro che hanno provato il test di Medicina lo scorso anno. I giudici del TAR Lazio hanno infatti accolto, con sentenza definitiva, i ricorsi presentati da diversi studenti che avevano contestato la presenza di domande errate nel test d’ingresso.

Il test del 2021

I ricorrenti avevano partecipato ai test d’accesso dello scorso anno, ottenendo un punteggio che non consentiva loro l’immatricolazione in nessuna sede prescelta. In virtù della presenza di domande errate nei test, hanno deciso di proporre ricorso.

La sentenza del TAR

Il TAR del Lazio ha accolto la loro richiesta, in seguito all’esito della verificazione espletata dall’Istituto superiore di Sanità sui quesiti, confermando l’erroneità e l’ambiguità di alcuni quesiti tali da renderli invalidanti per i candidati. Disposta per tutti i ricorrenti l’immatricolazione nella loro prima scelta.

Carlotta Rossignoli, influencer e ora medico a 23 anni: “Il mio segreto? Non perdo tempo”

Università, studente tifoso si laurea in autogrill: “Non potevo perdermi la trasferta”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata