Home

Immischiare l’utile con il dilettevole e con qualche migliaia di dollari. È questa l’idea di un noto streamer nel modo del web. Il suo nome è Asian Andy e ha deciso anche lui di provare una challenge (termine abusato dagli streamer) particolare.

In questa nuova sfida, chiamata “Sleeping streamer“, si deve semplicemnte dormire. E farsi guardare dagli altri.

Asian Andy, uno youtuber di 26 anni con oltre un milione di iscritti su YouTube, è diventato virale nell’ultimo periodo per guadagnare soldi solo dormendo. Un’attività lavorativa semplice e che piacerebbe a tutti: dormire guadagnando. Nel corso di una live su Twitch lo youtuber ha incassato 2.300 dollari l’ora per un totale di 16.100 dollari. Una sola ora di sonno è valso quanto un anno di lavoro di un italiano medio.

Come guadagnare 16mila dollari dormendo

Il guadagno avviene in questo modo: chi guarda le sue dirette decide di donargli dei soldi, nel pieno stile delle regole di Twich, con lo scopo di disturbare il suo sonno e tenerlo sveglio. Chi dona dollari, infatti, ha la possibilità di attivare la cassa dello streamer e fargli sentire, spesso al massimo volume, canzoni o allarmi, un po’ come se in Italia si svegliasse qualcuno con le canzoni di Alessandra Amoroso. Oppure dare ordini ad Alexa per far succedere qualcosa nella sua casa. Nel mondo che ama divertirsi in modo particolare. E questo lo è sicuramente.

Il fenomeno degli sleeping streamer esiste anche in Italia (anche con successo): sempre su Twitch c’è GSkianto, classe 1995, che nelle sue interminabili maratone in diretta, che durano anche 50 giorni, si fa distrubare durante la notte con le donazioni dei follower amorevoli nei suoi confronti. Quindi che non si dica che chi dorme non ha voglia di guadagnare.


Mozione all’Ars cannabis: “In tutta la Sicilia convenzioni con farmacie autorizzate”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata