Home

Per una sorta di par condicio delle situazioni sentimentali, il giorno dopo San Valentino è stato stabilito che sia dedicato a tutti i single. E così San Faustino è la ricorrenza per i non accoppiati. Per molti di noi della categoria è una data che non rappresenta alcun significato. Ma, per tutti quei single che sono felici di avere una ricorrenza a loro dedicata, San Faustino potrebbe rappresentare un momento di riflessione sull’amore in generale, soprattutto quello che riserviamo per noi stessi.

Perchè l’amore non deve per forza provenire da altre persone. Noi cerchiamo l’amore all’esterno, vogliamo essere amati, soffriamo quando qualcuno non ci ama più. Ma spesso dimentichiamo la cosa più importante: imparare ad amare noi stessi! Un dono che nessuno può toglierci.

La giornata dei single che credono nell’amore

Ieri per la ricorrenza degli innamorati, siamo stati circandati da coppie felici e innamorate che sbandieravano il loro amore con foto, dediche, canzoni, sorprese, fiori…Buon per loro, assolutamente. ma che dire di noi? Che siamo arrivati dove siamo grazie ai nostri sforzi, alla nostra capacità di rialzarci dopo le cadute, di superare le delusioni, i tradimenti, gli amori a metà.

Probabilmente abbiamo rinunciato ad una storia perchè sapevamo di meritare di più, perchp non ci siamo accontentati. E quindi alla fine, siamo noi quelli che credono di più nell’amore. E finchè non trovano quello con la “A” maiuscola, decidono di non sprecare i sentimenti. Complimenti a noi quindi! Non serve la presenza di qualcuno nella vita per essere felici e appagati. Se sappiamo amarci e bastare a noi stessi, quando verrà il momento saremo pronti ad amare, nel modo più sano e completo.

L’amor proprio aiuta a circondarsi di persone vere

Amare noi stessi è la formula migliore per aprire il nostro cuore. Questo perché ci fa comprendere che essere sincere su come ci sentiamo e su ciò che viviamo può solo migliorare le nostre relazioni con gli altri.

L’amor proprio ci aiuta a riconoscere i veri amici, i partner migliori, le persone che tengono a noi veramente, al di la dei secondi fini. La stima che proviamo per noi stessi fa da fondamenta ai rapporti più sani e duraturi: un toccasana per la nostra intera esistenza.

Noi siamo al primo posto della nostra vita

Quando ci mettiamo al primo posto della nostra vita e non dipendiamo da nessuno, iniziamo fare scelte che ci migliorano. Stiamo meglio anche fisicamente.

Questo è fisiologico, perché ci rendiamo conto che prenderci cura del nostro benessere mentale e fisico è essenziale per il nostro successo. Piacerci e sentirci motivate ci mette di buon umore e ci aiuta a raggiungere uno stato tale da renderci in grado di lasciar andare livori e rancori.

Questa sensazione di pace e di benessere ci porta poi a perdonare noi stessi e gli altri, per cose che sono già accadute e che quindi non possiamo più controllare.

Vivere in coppia e avere qualcuno con cui condividere tutto è certamente meraviglioso, ma è altrettanto meraviglioso essere autodeterminati, forti e completi, artefici del nostro destino senza nessun legame.

E questo vale anche e soprattutto per le donne. Il retaggio della donna realizzata solo nella coppia è antico, sfatato, obsoleto.

Possiamo essere dunque chi vogliamo, a prescindere dal fatto di vare accanto qualcuno. Quindi, se non vi importa nulla delle ricorrenze, vivete tranquillamente anche questa giornata. Se invece siete amanti di festeggiare e di celebrare allora brindate al Single Day, ricordandovi sempre che ci sono tantissimi motivi per celebrare noi stessi, con le nostre complessità, la nostra bellezza, la nostra grande forza.

Buon San Faustino a chi si ama, oltre ogni schema e ogni relazione!



“Siamo penalizzati dal DPCM”. Scoppia la protesta dei single


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata