Home

Una beffa degna di un cinepanettone italiano. Un 50enne di San Polo d’Enza, nel Reggiano, è stato denunciato per aver pagato le prestazioni di una prostituta con la carta di credito dell’anziana madre. Ma ciò che sorprende è che è stato proprio lui ad andare dai carabinieri per denunciarne l’utilizzo indebito da parte della prostituta.

L’uomo, però, non ha trovato protezione ma è stato a sua volta denunciato per indebito utilizzo di carte di pagamento aggravato dalla continuazione del reato. All’uomo i militari sono risaliti sulla scorta delle indagini condotte nei confronti di una prostituta brasiliana 34enne abitante a Parma.

Con le credenziali della carta usata dal 50enne per pagare le prestazioni sessuali, la lucciola ha acquistato – in buona fede, senza sapere che la carta fosse della madre del cliente – delle Gift Card per comprare su Amazon generi alimentari, scarpe, occhiali da sole, telefono cellulare e asciugatrice portatile, per un valore di circa 700 euro.

Leggi anche:

La confessione hot della ragazza con 2 vagine: “Una la uso con il mio fidanzato, l’altra con tutti” [FOTO]

Sesso

Promette di non fare sesso per 12 anni: “Per ricominciare ho preso ripetizioni dagli amici”

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata