Home

Si registra il primo caso in Sicilia di West Nile, ossia il virus delle zanzare. Si tratta di un anziano di Marsala, ricoverato nel reparto di Rianimazione del Sant’Antonio Abate di Trapani. A renderlo noto è il quotidiano La Repubblica.

Il caso

Dall’anamnesi emerge che l’uomo, 73 anni, non aveva viaggiato negli ultimi periodi. Non era stato in aree considerate a rischio. All’ospedale è arrivato con difficoltà respiratorie e una tetraparesi. I medici hanno effettuato una tracheotomia per aiutarlo a respirare autonomamente. Dopo una serie di analisi, che hanno dato esito negativo, si è proceduto a verificare se l’uomo non fosse affetto dalla patologia del West Nile. I sintomi potevano essere infatti compatibili. L’esito dell’esame è stato positivo.

“Cautela e prudenza”

Sul virus delle zanzare qualche giorno fa si era espresso il ministro della salute, Roberto Speranza, a “Non Stop News”, in onda su Rtl 102.5. “Sul Vaiolo delle scimmie e sul West Nile occorre mantenere un atteggiamento di cautela e di prudenza, ma senza arrivare ad allarmismi che non sarebbero francamente giustificati”, ha dichiarato.

“L’Istituto Superiore di Sanità fa un monitoraggio molto attento. Le autorità nazionali e internazionali presidiano con attenzione tutti questi temi. Credo che dobbiamo seguire come sempre l’evidenza scientifica, avere un atteggiamento di prudenza ma senza allarmismi”.

Allarme Legionella a Palermo: sintomi e focolai in città

Assunzioni ASP Sicilia per 158 posti: le figure ricercate

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata