Home

Anche se la sua laurea risale a qualche mese fa, la tesi di Maraki Faraci, influencer palermitana e laureata magistrale a Unipa, ha fatto il giro del web, interessando siti locali e nazionali. Tutto questo a causa del suo parere rilasciato nei quotidiani locali sul fenomeno Ferragni.

Da quel momento in poi la palermitana è stata protagonista di molti articoli e pezzi su siti nazionali. E lei in una delle tante pagine ha risposto a chi la criticava per la scelta della tesi: “Non mi aspettavo tutti questi commenti. Per una questione accademica, tengo a puntualizzare che l’elaborato non è stato fatto su Chiara Ferragni ma su come la comunicazione è cambiata”.


Leggi anche: Racconta la Ferragni nella tesi, influencer siciliana e laureata Unipa: “Ecco perché ha successo”


“Attaccata per la tesi su Chiara Ferragni”: la risposta influencer e laureata Unipa

“Ma anche sulle nuove frontiere del mercato del lavoro, analisi dell’influencer Marketing, sulla trasformazione digitale. Un tema che implica un profondo processo di cambiamento nei diversi ambiti della società”.

“Per quanto riguarda i commenti poco carini che ho potuto leggere. Quello degli haters (letteralmente odiatori) è un fenomeno che sta dilagando sempre più, che si è diffuso dopo l’avvento dei social network. Ben vengono le critiche e i consigli. Ma quando sono troppo forti e scortesi, come in alcuni casi, è come se si generasse nell’hater rabbia e cattiveria incontrollata dovuta al senso di inadeguatezza e dal livello di mediocrità che esso stesso sa di avere”.


Leggi anche:

Tulone

“Eliminato dai baroni, ora torno in cattedra”: il prof. Tulone si prende la sua rivincita a Unipa


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata