Home

Siamo alla fine della corsa. Il volume 1 della parte 5 de La Casa di Carta è ora disponibile”. Così Netflix annuncia La Casa di Carta 5, con i primi cinque episodi della fortunata serie spagnola.  

L’attesa è finita per i fan delle avventure del Professore, Lisbona, Bogotà e Tokyo. Un anno e mezzo dopo la quarta stagione, da oggi, venerdì 3 settembre, sono disponibili in streaming i primi cinque episodi della quinta stagione. Per i restanti 5, invece, bisognerà aspettare il 3 dicembre.

La Casa di Carta: dove eravamo rimasti?

Il trailer ufficiale della quinta stagione, diffuso da Netflix nel mese di agosto, racconta l’ultimo scontro tra la banda e le forze dell’ordine. Ma dov’eravamo rimasti? Alla fine della quarta stagione, abbiamo lasciato i protagonisti della serie, la banda di rapinatori coordinati dalla carismatica figura del Professore, intrappolati all’interno della Banca di Spagna da 100 ore.

Il Professore è incatenato nel suo nascondiglio, tenuto in scacco dalla gelida ispettrice Alicia Sierra, mentre parla alla banda tramite le ricetrasmittenti, dicendo loro che dovranno cavarsela da soli. La banda è alle strette e sembra che questa sia davvero la fine. Riusciranno ad unire le loro forze per combattere contro le probabilità, anche questa volta? Non basta che scoprirlo.


Leggi anche: Netflix, arriva la docu-serie su Pino Maniaci e il Caso Saguto: il trailer


La Casa di Carta 5: nuovi personaggi

Nella quinta stagione, inoltre, entreranno in scena tre nuovi personaggi: il figlio di Berlino, un giovane ingegnere che tutto vuole essere tranne simile al padre, l’amore di Tokyo, che lei credeva morto nel tentativo di fare una rapina, e il comandante Sagasta, delle Forze Speciali dell’Esercito Spagnolo.

Azione e avventura

Il creatore della serie, Álex Pina, ha spiegato che la prima parte dell’ultima stagione sarà ricca di azione e colpi di scena, potendo già sembrare a tutti gli effetti un finale di serie. “Abbiamo scelto di usare un approccio estremamente aggressivo, che mettesse la banda alle strette“, ha dichiarato l’ideatore. La seconda parte, invece, sarà molto più emotiva concentrandosi sui sentimenti e sul percorso emotivo dei protagonisti.

I numeri del successo

Dopo il suo arrivo su Netflix, La casa di carta è diventata un vero e proprio fenomeno mondiale, dominando tutte le classifiche. Il drama di Álex Pina è diventato ufficialmente la serie tv più vista al mondo: 3175 volte più richiesta a livello globale di serie di successo come Il Trono di Spade, The Walking Dead, Brooklyn Nine-Nine e Westworld.

La Casa di Carta si prepara a chiudere i battenti, l’addio commosso del “Professore”

Casa di Carta. Ecco perchè “Bella Ciao” è stata inserita nella serie

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata