Home

La Rappresentante di Lista illumina Piazza Pretoria, ecco il nuovo brano ‘Diva’- VIDEO

La Rappresentante di Lista“, gruppo formato dalla cantante Veronica Lucchesi e dal polistrumentista Dario Mangiaracina, torna con un nuovo brano dal titolo “Diva”. Questa volta Fontana Pretoria o piazza della Vergogna) fa da scenografia al nuovo singolo del complesso musicale.

Un pieno omaggio alla città di Palermo, che ha dato vita all’unione musicale di Dario e Veronica. ‘Diva’ è il primo brano uscito dopo il grande successo di Ciao Ciao, certificato doppio disco di platino e tormentone dell’ultima edizione di Sanremo. Solo su Youtube il pezzo di Sanremo 2022 ha già più di milioni di 37 milioni visualizzazioni.


Leggi anche: Sanremo 2022, La Rappresentante di Lista- “Ciao ciao”: testo della canzone


La Rappresentante di Lista illumina Piazza Pretoria: il nuovo VIDEO

Il brano Diva è stato scritto durante una session contestualmente al singolo sanremese ed è un invito per tutte e tutti a sentirsi dive e divi, all’accettazione di sé e all’autodeterminazione“, racconta il complesso musicale alla presentazione del nuovo singolo.

Ecco il video:


Leggi anche:

Nessuna laurea record, questa volta vince l’empatia: Giulia e la sua dedica agli universitari


Condividi


AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati


A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”