Home

Nasce a seguito della costituzione in associazione della Federazione Italiana Organizzatori Eventi – ConfEventi, la sezione della Sicilia. Il Presidente sarà Maria Pia Scancarello, 37enne palermitana. Maria Pia Scancarello opera da 10 anni nel settore dell’organizzazione degli eventi, da un anno ha fondato “La Mapi Eventi e Comunicazione”. I suoi eventi spaziano dalla cultura agli eventi scientifici, ai matrimoni. Ma Maria Pia è anche una esperta di comunicazione, e un’amante della lettura e della scrittura.

Maria Pia è inoltre una delle persone che collaborano al progetto Younipa. Ha scritto tante interviste in questi mesi per il nostro blog, ma oggi siamo noi a farle qualche domanda.

Cosa ti ha spinto a sposare questo progetto e ad accettare l’incarico di Presidente ConfEventi Sicilia?

Ho sempre pensato che la strategia migliore per poter crescere in tutti i campi, professionali e personali, sia quella di collaborare, di fare rete, di unire le forze per raggiungere obiettivi comuni. Questa Pandemia ci sta insegnando che è giunto il momento di unirci noi colleghi del settore eventi! Solo uniti potremo crescere come categoria e come singoli, soprattutto alle soglie di un nuovo anno che speriamo possa essere foriero di una rinascita per tutto il nostro settore, colpito e dilaniato dalla pandemia”.

Come hai intenzione di portare avanti questo incarico in ConfEventi? Quali saranno i primi passi?

Mi sono già messa al lavoro da subito con altri organizzatori siciliani, che credono come me nell’idea e negli obiettivi di ConfEventi. Il mio obiettivo sarà riunire tutti coloro che hanno la passione di organizzare e che hanno fatto degli eventi il loro lavoro, un lavoro che svolgono con serietà e coscienza. Iniziando parallelamente il dialogo con le amministrazioni del territorio, gli enti e le strutture regionali. Durante la Pandemia siamo stati lasciati soli dalle Istituzioni, soprattutto da quelle regionali. A onor del vero devo dire che soltanto il deputato regionale Michele Catanzaro si è interessato di raccogliere le nostre istanze. Io stessa avevo moderato a settembre un incontro online in cui Catanzaro ci ha ascoltati e ha fatto proprie le nostre richieste. Ebbene, vogliamo che adesso le Istituzioni ci stiano più vicine, con azioni concrete, e creando un tavolo di confronto per concertare insieme le strategia della rinascita, che tutti noi auspichiamo per il prossimo futuro

Come pensi sarà la tua attività nel 2021? Che progetti hai, oltre all’impegno con ConfEventi?

Mi auguro di cuore che possano presto riprendere gli eventi in presenza e, soprattutto, il turismo. Continuerò a programmare l’attività della mia azienda, ho già degli eventi programmati per il primo semestre 2021 e dei matrimoni per l’estate, e spero possano arrivarne altri. E poi se penso al 2021 sicuramente vedo crescere e consolidarsi il mio impegno all’interno del progetto Younipa. Sono stata coinvolta a settembre nella rinascita di questo blog e adesso con orgoglio posso dirvi che siamo il quarto portale più letto in Sicilia. Credo molto in questo progetto e, anche quando riprenderanno gli eventi e la solita routine lavorativa, Younipa so che continuerà ad essere parte integrante delle mie giornate e del mio impegno. L’informazione è una cosa seria, e noi ci mettiamo cuore e anima per dare ai nostri lettori ogni giorno notizie complete, curiosità, spunti di riflessione.

Un augurio per il futuro

Maria Pia Scancarello è una tosta. Una di quelle persone che hanno scelto di rimanere in questa terra e di investirci anche. E oggi più che mai sappiamo che questa è una scelta coraggiosa. Le auguriamo buon lavoro con il nuovo incarico di presidente di ConEventi e ci auguriamo che il suo lavoro, e quello degli altri operatori di questo settore, possa presto riprendere. Che il 2021 sia un anno di rinascita! In bocca al lupo a Maria Pia e a tutto il comparto eventi della nostra Sicilia!


Leggi anche:

Covid. Somministrato ad una 90enne il primo vaccino in Gran Bretagna

Le migliori Arancine di Palermo, aspettando Santa Lucia

Covid. Crisanti: “Terza ondata è una certezza. In Italia sarà record morti in Europa”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata