Home

In arrivo aiuti per gli affitti degli studenti. Una gradita novità per gli studenti universitari è stata inserita nella Legge di Bilancio. Infatti è arrivato il via libera da parte della Commissione Bilancio della Camera ad un emendamento all’articolo 89 bis della manovra che prevede un fondo di rimborso per l’affitto degli studenti universitari fuorisede.

Cosa prevede il fondo di rimborso affitti per gli studenti universitari

Il fondo di rimborso prevede una dotazione di 15 milioni di euro per il 2021, finalizzato alla corresponsione di contributi per le spese di locazione abitativa degli studenti fuori sede iscritti alle università statali. In particolare si dispone che gli studenti fuori sede con un indicatore ISEE sotto i 20mila euro, che non usufruiscono di altri contributi pubblici per l’alloggio, e che siano residenti in luogo diverso rispetto a quello ubicato dall’immobille locato, possano usufruire del provvedimento. 

Il Ministero dell’Università adotterà entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di Bilancio, il fondo prevedendo anche il tetto di spesa massima, ma anche l’incumulabilità con altre forme di sostegno di diritto allo studio. Uno sconto affitto è previsto anche dal Decreto Ristori, recentemente approvato: infatti lo Stato riconoscerà ai proprietari di immobili un rimborso pari al 50% dello sconto applicato in caso di rinegoziazione causa Covid-19 (limite massimo rimborsabile è pari a 1200 euro per ogni singolo locatore). 

Leggi anche:

Università. In Italia le tasse tra le più alte d’Europa

Unipa. Malumori per il secondo affidamento del bar di Viale delle Scienze

Unipa. Micari: “Ateneo in ottima salute”. Attivati tredici nuovi Corsi di Laurea

Unipa. Ecco il Calendario Esami TAL Gennaio 2021

Ersu Palermo: Scorrimento Graduatoria Servizio Abitativo A.A 20/21

L’Università con i distributori di assorbenti: costano venti centesimi

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata