Home

La pignolata siciliana, il perfetto connubio tra gusto e tradizione | la ricetta perfetta

La pignolata è un dolce tipico siciliano, un perfetto connubio tra gusto e tradizione culinaria, ecco la ricetta originale.

Pignolata siciliana
Pignolata siciliana- fonte: web

Durante il periodo natalizio, assicurati di conservare la ricetta della pignolata, un delizioso dolce tradizionale siciliano da preparare e gustare durante il pranzo di Natale. La pignolata, nota anche come pignoccata, rappresenta un antico dolce tipico della Sicilia, ma è diffuso in tutto il sud Italia durante le festività natalizie e il Carnevale. Caratterizzata da una forma simile agli struffoli napoletani, si contraddistingue per le sue piccole pigne.

Ingredienti per la Pignolata

  • Farina 00: 500 g.
  • Uova intere: 5
  • Zucchero separato: 200 g.
  • Miele: 100 g.
  • ½ bicchiere d’acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 1 scorza di arancia grattugiata
  • Diavoletti colorati, mandorle tostate, arancia candita: 100 g. 

Come preparare la Pignolata

  • Setacciare la farina in una ciotola e aggiungere il sale, lo zucchero semolato e la scorza grattugiata di arancia.
  • Successivamente, incorporare le uova intere. Lavorare l’impasto manualmente con energia per amalgamare gli ingredienti, quindi trasferirlo su una spianatoia infarinata, conferendogli la forma di un panetto compatto.
  • Avvolgerlo con la pellicola e lasciarlo rassodare in frigorifero per almeno 2 ore. Successivamente, riprendere l’impasto, dividerlo in pezzetti larghi 1 cm e arrotolarli per formare dei filoncini. Da questi, ritagliare piccoli pezzi da 1 cm.

Per la cottura

  • In un tegame, riscaldare l’olio di semi fino a raggiungere una temperatura di circa 170°C.
  • Con una schiumarola, immergere pochi bocconcini alla volta nell’olio, evitando di abbassare la temperatura.
  • Friggere per circa 3-4 minuti, quindi scolare i bocconcini e disporli su un vassoio rivestito di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
  • In una ciotola, mettere la pignolata e versarvi sopra il miele mentre i bocconcini sono ancora caldi.
  • Mescolare bene per amalgamare il miele. Trasferire la pignolata su un piatto da portata e decorare con i diavoletti colorati.

Altre varianti della pignolata

Una variante della pignolata affonda le sue radici nella dominazione aragonese in Sicilia, specialmente diffusa nella parte orientale, tra Messina e Ragusa. Nella celebre ricetta messinese, la pignolata si distingue per essere ricoperta da una delicata glassa dolce al limone e al cioccolato.

Segreti e sapori delle Crocchè Palermitane: la perfetta esplosione di gusto della Sicilia | la ricetta

Cardi in pastella alla siciliana: il segreto per una croccantezza perfetta!

Condividi


AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati


A proposito dell'autore