Home

Giovedì scorso qualcuno è entrato nell’ex caserma Falletta, a Palermo, dove ha sede l’assessorato comunale all’Ambiente, portando via alcune bici elettriche dei vigili urbani e lasciando nella rastrelliera quelle guaste. Sono in corso indagini. Non ci sarebbero segni d’effrazione, pare solo una finestra aperta. Il giorno precedente, la polizia municipale aveva sventato il furto di una bici nei pressi di piazza Monte di Pietà, a pochi passi dalla sede dell’assessorato.

“Apprendiamo dalla stampa che all’indomani dell’operazione di servizio di alcuni colleghi, impegnati nel controllo della città a bordo di bici che come agli onori della cronaca, hanno impedito il consumarsi di un furto, di alcune bici, sulle nove in dotazione (solo cinque funzionanti) della polizia municipale, sono state Rubate. La cosa che inquieta di più, sarebbe la mancanza di effrazione che se confermata rende ancora più odiosa la circostanza”.


Leggi anche: Palermo, nuove auto e bici elettriche in arrivo per studenti e dipendenti pubblici: costi e graduatorie


“Siamo basiti dal fatto che ancora oggi, possano accadere fatti del genere in una società che chiede sempre maggiore tutela e controllo del territorio“, dice Nicola Scaglione segretario regionale del sindacato Csa. “Esprimiamo solidarietà ai colleghi, che siamo certi non faranno venir meno il loro quotidiano impegno a favore della sicurezza dei cittadini. Chiediamo all’amministrazione comunale il massimo impegno e fatti concreti a tutela dei lavoratori dei beni della collettività”, conclude.

Leggi anche:

Ponte Oreto

Palermo, lavori sul ponte Corleone: traffico in tilt su viale Regione Siciliana

Ztl

Palermo riapre e torna la Ztl in centro, ecco quando sarà riattivata

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata