Home

Giovanni Vaccaro, medico dell’Ospedale di Agrigento, racconta l’esperienza di un suo paziente non vaccinato che è stato contagiato da covid.

“Perchè non mi sono vaccinato?”. E’ la domanda, disperata, di un giovane finito in ospedale per il coronavirus.

Lo racconta il dottor Vaccaro nel suo profilo Facebook, che lo ha assistito in ospedale. “Ieri sera squilla il telefono. Chiamata dall’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento: c’è da andare in sala operatoria: infarto in un paziente giovane COVID positivo con polmonite”.

La paura del giovane non vaccinato

Continua il medico: “Arriviamo ci vestiamo con mille tute, caschi, visiere e mascherine. Il malato dentro la barella di biocontenimento affannato, stringendo il cellulare unico affetto rimasto, immerso nel dramma che stava vivendo e nella sua solitudine! Occhi lucidi impauriti e sgranati! Quello che mi è rimasto impresso è il suo sguardo disperato insieme ad una frase: dottore perché non mi sono vaccinato perché!!”.

Il medico, impegnato in prima linea, fa anche notare che oggi ci sono “sempre più complicanze cardiovascolari in pazienti con polmonite da COVID-19”.

“Il green pass lede la libertà”, la lettera di studenti e docenti Unipa al rettore: ora sono in duemila

Da killer di mafia a dottore, ergastolano si laurea in sociologia: “La libertà è nei libri”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata